Ritornate a me con tutto il cuore": le parole del profeta Gioele, che risuonano con forza nella liturgia del Mercoledì delle Ceneri, orientano in maniera molto precisa il nostro itinerario quaresimale e pasquale.

Ad esse fa eco la parola dell'apostolo Paolo: "Lasciatevi riconciliare con Dio!". Anche nel Vangelo, la Parola del Signore Gesù invita a recuperare la dimensione profonda dell'esistenza: "Il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà". Si tratta di parole che ci possono accompagnare per tutto il tempo di Quaresima.

Leggi tutto...

 

mercoledì delle ceneri - 17 FEBBRAIO 2010

La liturgia di oggi dà inizio al tempo della Quaresima: essa ci conduce a riflettere sul senso profondo della vita in rapporto alla sua origine. La Quaresima rappresenta un tempo speciale di ritorno a Dio, di purificazione e di riorientamento, un cammino di conversione permanente che porta alla Pasqua: in essa la verità sul nostro destino si rivela nella croce e nella risurrezione di Gesù.

1^ domenica di quaresima - 21 FEBBRAIO 2010

La presenza del male è una dimensione che non può essere negata. Tuttavia, proprio di fronte alla tentazione e anche al peccato l'uomo non è abbandonato a se stesso. Possiamo trovare rifugio e forza nella fedeltà di Dio e affidarci a lui. Il cammino quaresimale può essere espressione concreta di questo affidamento a Dio che rende stabile la nostra vita.

2^ domenica di quaresima - 28 FEBBRAIO 2010

L'evento della trasfigurazione svela il mistero di Gesù. Per questo possiamo aprirci alla gioia e alla fiducia, nonostante le difficoltà e le sicurezze di cui sono segnate le nostre giornate. In Gesù trasfigurato vediamo questo incontro tra Dio e l'uomo che costituisce la nostra salvezza. Gesù, dunque, è il mediatore del nostro ritorno a Dio. Egli è la luce che dà senso e valore alla nostra esistenza.

 3^ domenica di quaresima - 7 MARZO 2010

Dio non è definibile, non può essere incasellato secondo nessuna categoria umana. E tuttavia per il credente egli è Presenza. Dio si presenta a Mosè semplicemente con questo Nome: IO SONO. Cogliamo la sua presenza attraverso quello che fa per noi: Egli è misericordioso verso di noi, non ci fissa nel nostro passato di colpa, ma ci apre un futuro sempre nuovo. Anche la conversione, dunque, è un suo dono, al quale noi siamo invitati a rispondere.

4^ domenica di quaresima - 14 MARZO 2010

L'esistenza umana è un continuo cammino che comporta cadute e riprese. La riconciliazione è l'offerta che Dio ci fa: vera trasformazione, una nuova creazione, al nostro interno. E in quanto cristiani siamo inviati nel mondo a portare quella energia che emanava da Gesù e che continua ad operare anche in noi, nonostante le nostre incoerenze.

5^ domenica di quaresima - 21 MARZO 2010

L'insistere di Gesù sulla misericordia senza limiti di Dio e il suo comportamento di accoglienza dei peccatori si urtano sempre con "moralisti". Tema centrale di tutta la liturgia della Parola di oggi è invece proprio l'incontro con Gesù che non si erge a giudice, ma che ci afferra nel profondo per cambiare la nostra esistenza. Questa forza ha un nome: perdono! E'I'energia di cui ha bisogno la nostra umanità per non diventare vittima della violenza che può distruggerci.

 

Buon anno nuovo ! Siamo nel 2010, ma purtroppo questo mondo, nonostante la ricchezza che crea quotidianamente è comunque colmo di povertà: è popolato da persone che soffrono ancora la fame o addirittura la sete. Siamo in una società creatrice di disuguaglianze insopportabili per un cristiano che deve, e vuole, amare il prossimo come se stesso. 

Leggi tutto...

 

I ragazzi che trascorrono più di tre ore davanti alla tv o ai computer hanno comportamenti trasgressivi in percentuale superiori ai coetanei che adottano una "dieta mediatica" più razionale. E' l'indagine presentata ieri dalla Società italiana di pediatria.

Leggi tutto...

 

"Fare QUARESIMA" ha ancora senso? Tutto sta nel credere che nel cuore di ciascuno di noi c'è un mondo di bisogno di conversione.

Se ci credi, accogli questo invito insieme a quelli che hanno "voglia" di fare un pò dì silenzio per mettersi in ascolto di Lui e della sua Parola. Perchè solo Lui ci cambia, solo Lui ci converte! A noi basta dire: "Io vengo Signore!" Ecco il motivo degli incontri di preghiera e riflessione per tutti ed in particolare per i gruppi parrocchiali.

 
Altri articoli...